Definire i "Les Moustaches" è un po' come cercare di definire il senso della vita: passi ore della giornata a pensarci ma alla fine ogni risposta ti lascia con un pugno di mosche e tante altre domande. Forse la vita è questo. Un pugno di mosche e tante domande. Di certo i "Les Moustaches" sono più simili alle mosche, animali che possono volare oltre l'orizzonte ma che alla fine mangiano la cacca (o merda che dir si voglia). Perchè è così che la mosca, animale strano, vive.
E così vivono i "Les Moustaches", senza guida, senza scuola, pieni di domande fra il cielo e la merda. La scuola se la fanno loro, ma una scuola in cui non si insegna, anche perchè chi si farebbe mai insegnare da una mosca?
Poliedrici (ma odiano le parole difficili dunque diremo complessi). Innovativi (ma odiano sentirsi superiori dunque diremo umili) Instancabili (ma sempre innovativi a modo loro). Odiano i teatranti, ma amano il teatro. Odiano la pedanteria, ma sono tutti laureati. Odiano il mondo che li circonda, ma lo apprezzano come Boldi, in fondo, apprezza De Sica. I "Les Moustaches" puzzano. Puzzano di giovane. Non di giovane dopo l'ora di ginnastica, ma di giovane che imbratta i muri, solo che loro imbrattano i palchi di sangue e sudore, di amore ed odio. Il teatro lo picchiano, la musica la stuprano, il cinema lo sfregiano.
Sono già stati citati in giudizio per vilipendio all'arte e per violenza domestica alle rappresentazioni oratoriali. E si fanno odiare. E potreste odiarli anche voi. Possono toccare con le loro mani sporche di giovinezza i temi a voi più cari e il vostro lato più sensibile. Allora parlatene male, allontanatevi, ma lasciatevi stupire. Quello lo sanno sempre fare. Se poi essere stupiti fa per voi allora non potrete far altro che iniziare ad amarli. Ad amare le loro storie come loro amano crearle, raccontarle e viverle. Perchè i "Les Moustaches" non conoscono il senso della vita, ma fra una domanda e l'altra loro la vivono narrando.


Errore

Alberto Fumagalli

Direttore Artistico

Errore

Paolo Camporesi

Direttore Musicale

Errore

Giulio Morini

Costumista




Carlo Costa

Chitarra

Davide Moriggi

Basso

Andrea Mapelli

Chitarra

Roberto Togni

Batteria

Sonny Corradi

Cantante/Attore

Marta Cremonesi

Flauto/Coro

Andrea Costa

Tromba

Sara Bolchini

Coro

Martina Gavezzotti

Coro

Giada Vezzoli

Coro

Beatrice Panzera

Performer

Debora Licini

Performer

Loris Farina

Attore

Dario Castellari

Attore

Tommaso Ferrero

Attore

Pietro Morbelli

Attore/Coro

Eleonora Bani

Attore

Antonio Muro

Attore

Carlotta Aronica

Attore

Assunta Del Pomo

Attore

Gabriele Berti

Attore

Valeria Sibona

Attore

Ludovica d'Auria

Attore

Valentina Beretta

Attore

Enrico Clavenna

Attore

Alice Leonardis

Attore

Federica Rotondo

Attore

Alice Bertini

Attore